Dizionari del cinema
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
lunedì 18 febbraio 2019

Olivia Colman

Un vero affare

Nome: Sarah Caroline Olivia Colman
45 anni, 30 Gennaio 1974 (Acquario), Norfolk (Gran Bretagna)
occhiello
Se fossi un uomo abuserei di voi!
dal film La favorita (2018) Olivia Colman è La regina Anne
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Olivia Colman
Golden Globes 2019
Nomination miglior attrice in un film brillante per il film La favorita di Yorgos Lanthimos

Golden Globes 2019
Premio miglior attrice in un film brillante per il film La favorita di Yorgos Lanthimos

BAFTA 2019
Nomination miglior attrice per il film La favorita di Yorgos Lanthimos

Premio Oscar 2019
Nomination miglior attrice per il film La favorita di Yorgos Lanthimos

BAFTA 2019
Premio miglior attrice per il film La favorita di Yorgos Lanthimos

Critics Choice Award 2019
Nomination miglior attrice per il film La favorita di Yorgos Lanthimos

Critics Choice Award 2019
Nomination miglior attrice in un film brillante per il film La favorita di Yorgos Lanthimos

Critics Choice Award 2019
Premio miglior attrice in un film brillante per il film La favorita di Yorgos Lanthimos

Festival di Venezia 2018
Premio coppa volpi migliore interpretazione femminile per il film La favorita di Yorgos Lanthimos

Golden Globes 2017
Premio miglior attrice secondaria serie miniserie film tv per il film The Night Manager di Susanne Bier

Golden Globes 2017
Nomination miglior attrice secondaria serie miniserie film tv per il film The Night Manager di Susanne Bier



La favorita

* * * - -
(mymonetro: 3,40)
Un film di Yorgos Lanthimos. Con Olivia Colman, Emma Stone, Rachel Weisz, Nicholas Hoult, Joe Alwyn.
continua»

Genere Biografico, - Grecia 2018. Uscita 24/01/2019.

The Lobster

* * * - -
(mymonetro: 3,21)
Un film di Yorgos Lanthimos. Con Colin Farrell, Rachel Weisz, Jessica Barden, Olivia Colman, Ashley Jensen.
continua»

Genere Fantascienza, - Grecia, Gran Bretagna, Irlanda, Paesi Bassi, Francia 2015. Uscita 15/10/2015.

Locke

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,66)
Un film di Steven Knight. Con Tom Hardy, Ruth Wilson, Olivia Colman, Andrew Scott, Ben Daniels.
continua»

Genere Drammatico, - USA, Gran Bretagna 2013. Uscita 30/04/2014.

A Royal Weekend

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,71)
Un film di Roger Michell. Con Bill Murray, Laura Linney, Samuel West, Olivia Colman, Elizabeth Marvel.
continua»

Genere Drammatico, - Gran Bretagna 2012. Uscita 10/01/2013.

The Iron Lady

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,75)
Un film di Phyllida Lloyd. Con Meryl Streep, Jim Broadbent, Olivia Colman, Roger Allam, Susan Brown.
continua»

Genere Biografico, - Gran Bretagna 2011. Uscita 27/01/2012.
Filmografia di Olivia Colman »

martedì 22 gennaio 2019 - 7 candidature per Black Panther, seguito da BlackKklansman di Spike Lee. Il 24 febbraio la cerimonia di premiazione.

Oscar 2019, incetta di nominations per La favorita e Roma

a cura della redazione cinemanews

Oscar 2019, incetta di nominations per La favorita e Roma Dal Samuel Goldwyn Theater di Beverly Hills sono state annunciate le nomination della 91ª edizione della cerimonia degli Oscar. Roma (guarda la video recensione) di Alfonso Cuarón, dopo aver conquistato il Leone d'Oro all'ultima Mostra del Cinema di Venezia, continua la sua corsa e fa incetta di nominations, compresa la candidatura come Miglior Film. Stesso destino per La favorita (guarda la video recensione) che ottiene 10 candidature. In corsa con numerose candidature anche i film Vice (guarda la video recensione), BlackKklansman (guarda la video recensione), Green Book (guarda la video recensione) e A Star is Born (guarda la video recensione). Nella categoria Miglior Film Straniero è stato nominato Un affare di famiglia (guarda la video recensione) del regista giapponese Kore'eda Hirokazu, già premiato con la Palma d'oro a Cannes, oltre a Roma (guarda la video recensione), Opera senza autore (guarda la video recensione), Cafarnao e Cold War (guarda la video recensione). Il prossimo appuntamento con gli Oscar è la cerimonia di premiazione, in programma il prossimo 24 febbraio ad Hollywood, al Dolby Theatre. A condurre la serata era stato chiamato il comico statunitense Kevin Hart che ha poi rinunciato in seguito ad alcuni tweet omofobi postati sul suo account.

lunedì 7 gennaio 2019 - Green Book è il film più premiato. Tra gli attori vincono Rami Malek e Christian Bale, e tra le attrici Glenn Close e Olivia Colman. Roma di Cuarón è il miglior film straniero e miglior regia.

Golden Globe 2019, doppio premio a Bohemian Rhapsody

Andrea Fornasiero cinemanews

Golden Globe 2019, doppio premio a Bohemian Rhapsody Numerosi i vincitori di una serata prevedibilmente dedicata alla rappresentazione delle minoranze. Su tutti trionfa Netflix, che ottiene quattro premi e mezzo (Bodyguard è una serie BBC che Netflix distribuisce in esclusiva fuori dal Regno Unito) e sfonda in categorie dove non si era mai avventurata: miglior serie comedy, miglior film straniero e miglior regia, grazie a The Kominsky Method di Chuck Lorre e soprattutto a Roma (guarda la video recensione) di Alfonso Cuarón. Tra i film quello con più premi è però stato Green Book di Peter Farrelly: miglior commedia, miglior non protagonista per Mahershala Ali e miglior sceneggiatura, firmata, tra gli altri, dal figlio reale del personaggio interpretato da Viggo Mortensen, che non ha vinto niente probabilmente per scontare un'uscita infelice di qualche mese fa, in cui gli è scappata "la parola che inizia per N". Possono ritenersi soddisfatti anche Bohemian Rhapsody (guarda la video recensione), che vince il premio più prestigioso, quello del miglior film drammatico, oltre a quello a Rami Malek come miglior protagonista in un dramma, e Spider-Man - Un nuovo universo (guarda la video recensione) che conquista il primo premio importante per la Sony Animations e a questo punto è un credibile candidato per sconfiggere la Disney agli Oscar. Si devono invece accontentare di un solo riconoscimento: La favorita con Olivia Colman miglior attrice in una commedia; Vice - L'uomo nell'ombra (guarda la video recensione) con Christian Bale, miglior attore in una commedia; A Star is Born (guarda la video recensione) per la miglior canzone, "Shallow", di Lady Gaga; Se la strada potesse parlare per Regina King migliore attrice non protagonista; First Man - Il primo uomo (guarda la video recensione) per la miglior colonna sonora firmata da Justin Hurwitz, già vincitore per La La Land (guarda la video recensione), e The Wife con Glenn Close miglior attrice drammatica, al suo primo Globe per un film dopo numerose nomination (e due vittorie per la serie Damages). A bocca asciutta invece BlackKklansman (guarda la video recensione) di Spike Lee, Black Panther (guarda la video recensione) di Ryan Coogler, Crazy & Rich e Il ritorno di Mary Poppins (guarda la video recensione): solo quattro titoli, che dimostrano come i premi siano stati spalmati su numerosi film senza assi pigliatutto.

Altre news e collegamenti a Olivia Colman »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità  


Ch.9 - Read Online | Fiori artificiali | Butlers: Chitose Momotose Monogatari